Vocazioni e Fatebenefratelli PDF Stampa E-mail

fatebenefratelli_201520 gennaio 2015

Prendono il via i percorsi e le iniziative per l'anno dell'Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio dedicato al tema "Unisciti all'Ospitalità"

Avviato oggi l'anno vocazionale dei Fatebenefratelli

ROMA, 20 Gennaio 2015 (Zenit.org) - Si apre oggi, 20 gennaio, l’anno della vocazione all’ospitalità, che è il carisma dell’Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli. Il priore generale fra Jesus Etayo ha sottolineato recentemente che "le celebrazioni si inseriscono sulla scia dell’anno della vita consacrata della Chiesa" e che gli obiettivi sono "celebrare, rivitalizzare, promuovere la vocazione all’ospitalità, religiosa e laicale".

Il tema 'Unisciti all’Ospitalità!' è stato concepito per generare la massima apertura a tutti e in particolare ai giovani. "Anche la nostra Provincia religiosa chiede al Signore il dono di nuove vocazioni", commenta il superiore della provincia Lombardo-Veneta, fra Massimo Villa, illustrando le prime iniziative organizzate, costituite da un segno e da tre percorsi di riflessione.

Il segno è una lampada da accendere in ogni comunità e che dovrà restare accesa per l’intero anno, "quale richiamo alla luce che deve brillare dalla nostra testimonianza di uomini consacrati a Dio nell’Ospitalità".

Quanto ai percorsi, va ricordata la settimana annuale di preghiera per le vocazioni che coinciderà con la quarta domenica di Pasqua, il pellegrinaggio da Oropesa a Granada, città di San Giovanni di Dio, e le giornate di riflessione e di studio, che saranno tre e si svolgeranno nei mesi di marzo, maggio e ottobre.

(www.zenit.org)

Condividi l'articolo

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna